Forum www.branduardi.org
Forum www.branduardi.org
Home | Profilo | Registrati | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 www.branduardi.org
 Entra nel forum
 Branduardi e la buona novella
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

antonella
Moderatore

Lombardia
186 Messaggi

Inviato il il 14/05/2007 :  17:01:51  Guarda il profilo di  Visita il Sito di antonella  Clicca per vedere l'indirizzo MSN Messenger di antonella  Rispondi Citando
Ieri Carpi.
Vita errabonda da branduardiani "un po' picchiatelli" come direbbe Angelo. Non ci stanchiamo mai di seguirlo ed ogni volta è sempre un'emozione nuova... non mi stancherò mai di Angelo dal vivo
E poi ci sono altre cose... ogni concerto è un'occasione per incontrarsi, anche con amici e appassionati che vivono lontano... e per incontrare Angelo, anche lui un amico, speciale ...
Ieri lo incontriamo prima dello spettacolo, nel cortiletto a fianco del teatro dove si esibirà in "Pierino e il lupo" di lì a poche ore. E' rilassato, si lamenta un po' per il caldo torrido che fa in teatro, anche perchè si dovrà infilare nel frac di scena
Si parla del frac... anzi dei frac
Di quello di Coveri che "trasuda miliardi", ma fa difetto per una particolare lavorazione della stoffa... una seta preziosissima in rilievo che però quando viene tagliata di sbieco tira e le code sembrano non stirate... meglio gli altri, fatti da sarti con molte meno pretese, ma di cui lui è decisamente più soddisfatto...
Insomma, si parla del più e del meno finchè Angelo butta lì "quando ho suonato nel disco di De Andrè ... la buona novella ..."
"La buona novella" è uno dei miei album cult... ho amato De Andrè quanto Branduardi, per cui ho subito approfondito la cosa.
Il disco è del 1970... Angelo era ancora sconosciuto e, come ricorderà anche in sala durante il concerto, a quei tempi faceva il session man, suonava per gli altri. E lui e Maurizio Fabrizio hanno suonato le chitarre per l'allora già grande Fabrizio De Andrè. Ho chiesto se ci sono i loro nomi sul disco (c'è l'ho da una vita, mi sembrava strano che mi fosse sfuggito un particolare così ), Angelo ha risposto di no perchè erano due perfetti sconosciuti.. ha detto anche di aver chiesto che fossero inseriti nella ristampa, ma non se ne è fatto niente.

... e così è saltata fuori un'altra collaborazione ... tra le più prestigiose

malandrino65
Nuovo Utente

Lazio
45 Messaggi

Inviato il 14/05/2007 :  19:22:52  Guarda il profilo di  Visita il Sito di malandrino65  Rispondi Citando

Antonella ma questo è uno scoop eccezionale!!!!!
Vi siete resi conto di che grande regalo vi ha fatto Angelo???
Pensa che io mi sono sempre chiesto se i due avessero mai collaborato, ma non avrei mai immaginato che il Nostro a soli vent'anni avesse suonato in quello che, forse, è il disco più bello dell'indimenticabile Faber.
Adesso lo racconterò a tutti i miei amici (e sono tanti) che amano la musica di Fabrizio.
Grazie davvero!
Vincenzo
Torna all'inizio della Pagina

Laura
Nuovo Utente

Emilia Romagna
40 Messaggi

Inviato il 14/05/2007 :  23:30:34  Guarda il profilo di  Clicca per vedere l'indirizzo di MSN Messenger di Laura  Rispondi Citando
Cari amici!!!
che dire....
i soliti "picchiatelli" anche questa volta erano presenti!!!!
Angelo, appena ci ha visti, sorridendo ci ha detto "Anche qui!"....ma non era per nulla infastidito, anzi...
siamo stati con lui almeno una mezz'ora, chiacchierando di tutto un po'.....e, dietro sua richiesta, lo abbiamo anche accompagnato ad una mostra di pittura.
Sono veramente felice di questo nostro rapporto con l'Angelillo.....non mi sarei mai immaginata!
E così....parlando parlando....tra autovelox, multe, aneddoti riguardanti vecchi concerti, è saltata fuori la storia di De Andrè e della "Buona Novella"!!!
Lui lo ha detto con molta naturalezza mentre noi, quasi increduli dello scoop, siamo rimasti per un attimo in silenzio, fino a che ci siamo fatti dire qualche cosa di più preciso!
A Ric quasi gli prende un colpo! Come può non sapere, LUI, con chi ha collaborato Angelo!?!?!?!?
Ma...erano giovani e sconosciti, Angelo B. e Maurizio F., che non vennero neanche menzionati come musicisti...
Ma adesso, a distanza di tantissimi anni, ecco che....la notizia viene fuori dalla bocca dello stesso Angelo!
E siamo stati felici che lo abbia detto proprio a noi!
Ormai c'è amicizia e stima reciproca e questa è la cosa più importante! E da parte nostra non c'è mai stata invadenza, e questo, ovviamente, ha aiutato a costruire qs tipo di rapporto....

Ma veniamo allo spettacolo! La favola di Pierino e il Lupo è stata in parte modificata da Angelo (povero Lupacchiotto, diceva:-)) e il nonno si è trasformato in un nonno mezzo bolognese mezzo romagnolo, con accentuazione della tipica S bolognese (che ridere mi ha fatto)
il lupo non era cattivo ma "catiivo" con una t sola:-) e la "sc(i)" era stata eliminata...
Tanto per intendersi: a Bo non si dice, per esempio, "si scivola" ma "si sivola"
Insomma: a me, da bolognese, faceva troppo ridere!
Mentre qualche altro personaggio era un misto tra romanesco e pseudo napoletano.....

E bellissimi davvero i dipinti che hanno accompagnato tutto lo spettacolo e disegnati da due ragazzi portatori di handicap che, alla fine dello spettacolo, hanno potuto anche loro ricevere l'applauso e il meritato "momento di gloria".

Finita la storia di Pierino e il lupo ecco che imbraccia il suo violino: alla fiera dell'est, Cogli la prima mela, ballo in fa# minore....
e Tango e Confessioni di un malandrino alla chitarra....
Sta riscoprendo il violino in qs periodo, diceva, a discapito della chitarra e di qualche branduardiano che se ne era affezionato...

Tra un brano e l'altro...qualche siparietto del ns Angelo (secondo me....sta uscendo fuori la sua vena cabarettisca!! dice delle robe..... e qualche aneddoto riguardo alle cantanti liriche e ai tenori....(racconto vietato ai minori....CENSURA
Pubblico veramente entusiasta....

Ed io....iper felice di aver vissuto qs momenti assieme a Ric, Anto ed Enrica e a due miei amici che da BO mi avevano seguito....anche loro entusiasti dello spettacolo!

Senza tutti loro lo spettacolo, la giornata intera, non sarebbe stato lo stesso...anzi...senza di loro non avrei avuto proprio la spinta ad andare!

grazie
un bacio
Laura
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Forum www.branduardi.org - © 2000-05 Snitz Communications Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it
Superdeejay.net | Snitz Forums 2000