||Home»Attività artistica»Cinema
 
State buoni se potete

Anno     1983
Durata   115'
Origine   Italia
Genere   Commedia / Storico
Produzione   Rai Excelsior Cinematografica
Distribuzione  Medusa Videorai
Regia    Luigi Magni
Soggetto   Luigi Magni e Bernardino Zapponi
Sceneggiatura  Luigi Magni e Bernardino Zapponi
Fotografia   Danilo Desideri
Musiche   Angelo Branduardi
Montaggio   Ruggero Mastroianni
Scenografia   Lucia Mirisola
Attori Mario Adorf, Rodolfo Bigotti, Angelo Branduardi, Eurilla De Bono, Johnny Dorelli, Franco Javarone, Philippe Leroy, Flora Mastroianni, Renzo Montagnani, Gianni Musy Glori, Raimondo Ricci, Marisa Traversi, Piero Vivarelli

Trama: "State buoni se potete", raccomandava spesso Filippo Neri (1515-1595) ai ragazzi dell'Oratorio; e l'Oratorio - dove, nel film, vengono assistiti i bambini abbandonati raccontandosi, con il canto, la vita dei santi - è l'ambiente attorno al quale idealmente il regista ha girato tutto il film. Della Roma politica, religiosa e sociale del cinquecento, si vedono ben pochi aspetti. Magni coglie qua e là degli spunti, incurante di una oggettiva e complessiva corrispondenza storica. Assistiamo così ad una serie di pennellate di vita romana cinquecentesca. Al centro campeggia sempre Filippo Neri, mentre attorno si alternano papi (Sisto V: "l'ordine urbano - dice a Filippo Neri - è tutto mio, e questo è lo specchio dell'ordine morale che è tutto tuo"), personaggi (che saranno fatti tutti santi, profetizza Filippo Neri, e cioè Ignazio di Loyola, Carlo Borromeo, Giovanni della Croce, Teresa D'Avila e Francesco Saverio); vi si alternano ancora varie incarnazioni del diavolo (un calderaio, una carbonaia, una bella mora, uno scultore e un sarto ecclesiastico), la soldataglia, i briganti e una storia sentimentale di Leonetta ritiratasi in convento prima ancora che il suo Cirifischio finisse, come brigante, sul patibolo.
Angelo Branduardi è stato premiato con il DAVID nel 1983 come miglior musicista.
 
Notizie cinematografiche tratte dalle pagine di  www.cinematografo.it


Il film è stato prodotto solo in lingua italiana, e non è mai stato stampato su DVD. Esistono delle VHS destinate alla vendita e delle VHS destinate al noleggio.
La colonna sonora originale è stata prodotta solo su LP.